Il luogo dove tenere il ricevimento dopo a cerimonia è una delle prime scelte da compiere e una delle più impegnative per l’organizzazione di un matrimonio perfetto.

Molti i fattori da tenere in considerazione per la scelta del luogo in cui festeggiare le nozze con i vostri invitati. Qui alcuni suggerimenti da ricordare:

La prima cosa da decidere è la data e il tipo di location: sarà un ristorante con giardino, una villa con parco oppure un agriturismo in campagna? La decisione va presa in base al vostro stile ed è la sola che permette di restringere la ricerca tra molte offerte, evitando così la dispersione di energie.
Ricordate che il ristorante è l’agriturismo risultano sempre essere le opzioni meno dispendiose poiché i servizi offerti sono tutti in loco. Il matrimonio in villa, invece, prevede oltre all’affitto la presenza di un catering/banqueting esterni. Forse non tutti conoscono la differenza tra catering e banqueting: il catering provvede di regola alla fornitura di cibo e bevande, diversamente il banqueting cura anche gli allestimenti del banchetto. Spesso comunque i due servizi arrivano a coincidere.

Fotografo Matrimonio Verona e Lago di Garda
Quando avrete deciso dove si terrà il rito nuziale, delimitate un’area entro la quale focalizzare l’attenzione per la location perfetta. E’ consigliabile non allontanarsi troppo (30-40 minuti) dal luogo del rito per agevolare il trasferimento dei vostri ospiti ed evitare di perderne qualcuno durante il tragitto.

Stabilire un budget approssimativo è di fondamentale importanza per definire il numero degli invitati per il ricevimento.

Confermare una serie di appuntamenti per visionare le location candidate è il passo successivo, definendo i servizi offerti, tutti dettagli non trascurabili che necessitano della vostra massima attenzione per soddisfare anche le necessità dei vostri invitati. Terminate queste considerazioni avrete qualche modifica da apportare alla lista di invitati oppure al vostro budget, fino ad arrivare al giusto compromesso con le vostre esigenze.

Decidere la tipologia di ricevimento è a questo punto fondamentale per capire se la location scelta è adatta per lo scopo. Volete un ricevimento più tradizionale e formale con il menù servito ai tavoli? Oppure un ricevimento più dinamico e festoso con portate veloci a buffet con musica di sottofondo? Ricordate che la scelta va orientata anche in base alle esigenze dei vostri invitati che spesso sono dettate dall’età.

Assaggiare i menù proposti dalle 2/3 location prescelte e lasciarsi consigliare anche dallo chef, poiché spesso il tipo di meno che si ha in mente non si “sposa” , è il caso di dirlo, con la stagione, l’orario o con i tipo di ricevimento. Scegliete con cura anche i vini in abbinamento alle portate. Non dimenticate le esigenze dei vostri invitati  con eventuali intolleranze alimentari e i vostri invitati più piccoli che solitamente hanno in menù dedicato.

A questo punto la scelta si baserà sia sul rapporto qualità prezzo sia sulla fiducia del professionista a cui vi siete rivolti.

Fissata la location, siete pronti per usa scelta successiva: gli abiti degli sposi che affronteremo nel prossimo articolo.